L'importanza del vetro


Vetri ad isolamento termico
Basso emissivo
I vetri basso emissivi permettono una gestione energetica efficace, in linea con le più severe ed attuali normative in tema di protezione dell’ambiente, riducendo notevolmente le emissioni di C02.
L’eccellente isolamento termico ottenuto evita l’effetto di “parete fredda” delle finestre, rendendo più omogenea la distribuzione del calore nelle stanze, inoltre è efficace nella riduzione della dispersione della temperatura raggiunta con l’impianto di condizionamento durante la stagione estiva. distanziatore
Warm-Edge
Il distanziatore warm-edge, paragonato agli intercalari tradizionali in metallo è costituito da un materiale altamente isolante, riduce fortemente l’effetto di bordo freddo ed il fenomeno della condensa sui bordi dei vetri e delle finestre.


Vetri a protezione solare
Vetrate isolante selettiva
Questa tipologia di vetrata isolante permette di ridurre i costi di refrigerazione nel periodo estivo sino ad un 40% , mentre in inverno mantiene la medesima trasmittanza termica dei migliori vetri basso emissivi.
Il valore di isolamento termico Ug= 1.0 W/m2 K ed il fattore solare pari al 40% assicurano un ottimo confort abitativo.
La trasmissione luminosa risulta essere del 63% un poco inferiore ai prodotti basso emissivi, ma con un ottima riflettenza ( riflessione luminosa) del 26%; quest’ultima permette di garantire un elevato livello di privacy quando la luminosità esterna è superiore a quella dell’ambiente interno permettendo al tempo stesso di godere della luce naturale.


Vetrate isolamento acustico
Le vetrate isolanti a protezione acustica e basso emissive sono state studiate per migliorare le prestazioni sotto il profilo dell’isolamento acustico combinandole con il comfort dell’isolamento termico e della sicurezza come antiferita e/o anticaduta.
Il vetro stratificato ad isolamento acustico è composto da due o più lastre di vetro unite tra loro da una o più pellicole di PVB, le quali agiscono come ammortizzatore tra le due lastre di vetro e impediscono la vibrazione riducendo il problema della frequenza critica e di conseguenza le cadute alle alte frequenze.


vetrate di sicurezza

◦ VETRO STRATIFICATO
◦ VETRI STRATIFICATI ANTIFERITA – CLASSIFICAZIONE 2(B)2
◦ VETRI STRATIFICATI ANTICADUTA, CLASSIFICAZIONE 1(B)1
◦ VETRI STRATIFICATI ANTIEFFRAZIONE – ANTIVANDALISMO – ANTICRIMINE
◦ VETRI STRATIFICATI ANTIPROIETTILE
◦ VETRI STRATIFICATI ANTIESPLOSIONE
◦ VETRI STRATIFICATI ANTIURAGANO
◦ VETRO TEMPRATO

Nel progettare i vetri in edilizia oltre ad applicare i vari riferimenti normativi in materia di termica, acustica, resistenza ai carichi e sovraccarichi, é necessario attenersi ai principi fondamentali della sicurezza richiamati della normativa UNI 7697.
Questa normativa fornisce i criteri di scelta dei vetri da impiegare nelle applicazioni siano essi per interni che per esterni, al fine di garantire i requisiti necessari per l’incolumità delle persone e per la protezione degli oggetti.
Il vetro in molte applicazioni è sempre stato considerato pericoloso, ma la tecnologia vetraria è arrivata a proporre vetri di sicurezza temprati e vetri di sicurezza stratificati. Una scelta dei vetri più idonei in relazione alle loro proprietà permette di prevenire e/o di ridurre al minimo le conseguenze di: incidenti, effrazioni, atti vandalici, incendi.
Il nostro ufficio tecnico è in grado definire con voi la tipologia di vetri più adatta alle vostre esigenze.
Soluzioni architettoniche vedi SCREENGLASS DI PREDARI


La schermatura solare

La schermatura solare è ScreenLine®: brevettata in numerosi modelli e sistemi, realizzata per essere inserita tra due o tre lastre di vetro, consente di ottenere numerosi vantaggi sia in termini energetici,
sia nell’utilizzo quotidiano:
• non richiede pulizia né manutenzione
• assicura la privacy degli ambienti domestici e lavorativi
• aumenta la protezione da effrazione
• è estremamente duratura, grazie alle caratteristiche dei componenti utilizzati.